• Io io e ancora io (e il potere della gentilezza, e di una tortina di verdura)

    Oggi, mentre mi recavo in studio ad Albenga, ha attirato la mia attenzione una piccola panetteria col nome in dialetto ligure “A butega du pan”. Sono entrata, e ho subito notato l’ultima pagnottina integrale e una tortina deliziosa di verdure, che all’ora di pranzo mi stuzzicava parecchio. Dietro di me una signora era appena entrata, aveva adocchiato la stessa tortina e chiedeva alla negoziante se fosse l’ultima. Le ho sorriso, e le ho proposto con semplicità di fare a metà con me, così da avere l’opportunità entrambe di gustarla. Ne è scaturita una serie di ringraziamenti cordiali e inattesi. E soprattutto era curiosa di sapere di dov’ero, perché non mi…